Analizzatore elettromeccanico

Analizzatore elettromeccanico

Potenziostato/galvanostato PGSTAT 302N

Il potenziostato/galvanostato PGSTAT 302N consente lo studio delle caratteristiche elettrochimiche dei materiali metallici e dei rivestimenti: permette di analizzare la resistenza alla corrosione dei campioni in condizioni ambientali differenti.

Nella modalità potenziostatica, un potenziostato/galvanostato (PGSTAT) controlla con precisione il potenziale del controelettrodo (CE) rispetto all’elettrodo di lavoro (WE, materiale testato) così da poter ben definire la differenza di potenziale tra l’elettrodo di lavoro e l’elettrodo di riferimento (RE), la quale corrisponde al valore specificato dall’utente.

Nella modalità galvanostatica, il flusso di corrente tra il WE e il CE è controllato. La differenza di potenziale tra il RE e il WE e la corrente che scorre tra il CE e il WE sono soggette a monitoraggio continuo. Il valore specificato dall’utente viene controllato accuratamente a ogni momento della misurazione mediante impiego di un meccanismo di feedback negativo. Grazie al modulo aggiuntivo (FRA32M) è possibile inoltre eseguire procedure di spettroscopia di impedenza elettrochimica (EIS).