Ingegneria delle Superfici

Ingegneria delle Superfici

Questa Scienza studia e sviluppa sistemi processo-prodotto per la funzionalizzazione delle superfici con l’obiettivo di conferire le proprietà ottimali per una specifica applicazione attraverso opportuna modifica della superficie con metodi fisici e chimici.

L’Ingegneria delle Superfici offre la possibilità di progettare componenti utilizzando materiali ottimizzati per le sole proprietà massive – quali, ad esempio, la resistenza a carico, a temperatura, il peso – e delegando ai trattamenti superficiali il conferimento delle proprietà richieste alla superficie:

  • le proprietà funzionali, quali l’interazione con l’ambiente di esercizio, ad esempio la resistenza a corrosione, ossidazione, usura, il coefficiente di attrito, l’energia superficiale, le proprietà antibatteriche;
  • particolari proprietà ottiche ed elettriche, ad esempio superfici touch screen, pannelli fotovoltaici;
  • le proprietà estetiche, quali il colore, l’antiriflesso, la resistenza ai raggi UV.

Tale progettazione integrata delle proprietà superficiali e di quelle del substrato riesce a garantire prestazioni dei componenti realizzati non raggiungibili singolarmente ed in maniera economicamente più efficace.

Le attività

  • Analisi dei guasti e valutazione della qualità di superfici funzionali e interfacce
  • Analisi di superficie
  • Caratterizzazione funzionale a corrosione
  • Caratterizzazione funzionale tribologica (usura, coefficiente di attrito, ecc.)
  • Caratterizzazione funzionale a tribocorrosione
  • Sviluppo di metodi innovativi per la caratterizzazione delle superfici
  • Progettazione e sviluppo di superfici funzionali dal concept design al prodotto finito

Le tecnologie

  • Film sottile

    Physical Vapor Deposition (PVD)
    Chemical Vapor Deposition (CVD)

  • Film spesso

    Thermal spray
    High Velocity Oxygen Fuel (HVOF)
    Plasma Transferred Arc (PTA)

  • Diffusion coatings

    Diffusion coatings